La “mappa degli inferi” più antica mai ritrovata

Nel 2012 gli archeologi hanno rinvenuto una necropoli egizia presso Dayr al-Barsha. Sfortunatamente gran parte dei contenuti delle tombe erano stati precedentemente saccheggiati da antichi predatori o mangiati dai funghi e dal tempo, ma alcuni dei sarcofagi nascondevano un importantissimo tesoro sapientemente inciso all’interno. Un’iscrizione su due pannelli di legno recuperati dagli archeologi è un…

Continua ...

Gli egizi usavano un test di gravidanza incredibilmente preciso (e cercava di prevedere anche il sesso)

Nel corso della storia, le culture di tutto il mondo hanno escogitato molte tecniche per sapere se una donna fosse incinta e per predire il sesso dei nascituri e, sebbene molte persone deridano le pratiche mediche dell’antichità, alcuni dei loro metodi si sono rivelati abbastanza precisi e potrebbero avere una validità scientifica. La Papyrus Carlsberg…

Continua ...

Alcune riflessioni sulla costruzione della Grande Piramide

Un’opera “colossale” come l’Anphytheatrum Flavium, fu realizzata in circa 8 anni (72 d.C – 80 d.C.) con tecnologie di oltre 2500 anni più avanzate di quella Egizia all’epoca della costruzione della grande piramide (i Romani conoscevano la ruota, la carrucola, il ferro ed altri leveraggi combinati) e con il massimo sforzo dell’ingegneria Romana, per realizzarla…

Continua ...