I segreti dell’idolo di Shigir

Avvolto nel morbido abbraccio della torba, è sopravvissuto a incendi boschivi, alluvioni e terremoti e alla transizione del mondo da un’era glaciale alla nostra. L’Idolo Šigir (o Shigir) è stato riportato alla luce solo nel 1894. Fu ritrovato, per caso, dai minatori d’oro nei Monti Urali, a 4 metri di profondità nella torbiera di Shigir…

Continua ...

Potrebbero esistere esopianeti ancora più adatti alla vita della Terra

La ricerca di un esopianeta abitabile è frustrante. Anche se siamo riusciti a individuare una manciata di pianeti rocciosi in orbita alla giusta distanza dalla loro stella, ulteriori indagini finora non hanno prodotto quasi nulla se non sterili rocce velenose sferzate da micidiali eruzioni stellari. Ma secondo una nuova ricerca, che utilizza la modellizzazione informatica…

Continua ...

Le stelle dei popoli antichi

Possiamo immaginare che le lunghe notti trascorse, spesso all’aperto sotto un cielo buio e incontaminato, scatenassero, nei nostri progenitori, fantasie e timori, popolando la volta stellata di figure fantastiche, o riproducendo sopra esso drammi quotidiani. L’astronomia è stata sicuramente la prima scienza che ha permesso all’uomo, fin dagli arbori della civiltà, di scandire il tempo…

Continua ...